musicaequilibrigo.it


Vai ai contenuti

Menu principale:


Teatro Alla Scala di Milano

Musica CLASSICA > Sale da CONCERTO e TEATRI > Opera TEATRI

NEWS
Approfondimenti by
Musica
Equilibri
Go.it

MusicaEquilibriGo.it
Musica Arte Teatro Benessere
Musica
Equilibri
Go.it
Sezione MUSICA

MusicaEquilibriGo.it
propone

Lezioni di Musica
Jazz Classica Moderna.
Pianoforte e Chitarra

Milano e Provincia

Naturopatia
Corsi di tecniche corporee, movimento e creatività

MUSICA CLASSICA

Teatro alla Scala di Milano



A
Milano prima del 1776 le opere liriche erano rappresentate nel Teatro Regio Ducale, e dopo la sua distruzione a causa di un incendio, e grazie all'imperatrice Maria Teresa d'Austria, fu fondato il Teatro alla Scala.
Il nome deriva dalla chiesa di Santa Maria alla Scala (1381) nome attribuito in onore della committente, la Regina della Scala moglie di Bernabò Visconti. Per permettere la costruzione del teatro la chiesa fu demolita.

L'Europa riconosciuta, opera lirica di Antonio Salieri, grande musicista italiano, la cui vita s’intreccia con quella di Mozart, è la composizione che inaugura il Teatro alla Scala il 3 agosto 1778.
Il Teatro alla Scala è stato progettato dallo straordinario architetto neoclassico
Giuseppe Piermarini.

Luciano Pavarotti

La morte di Luciano Pavarotti tocca profondamente il Teatro alla Scala. La mattina del 6 settembre 2007, a 71 anni, si è spento un artista considerato come una delle voci più belle del canto lirico.
Il grande tenore per circa trentanni ha partecipato regolarmente agli eventi artistici realizzati nel teatro con centoquaranta serate dedicate all’opera e ai concerti di canto.


Teatro alla Scala di Milano
Elenco delle
Prime Assolute


1778
Europa riconosciuta di
Antonio Salieri
1812
La pietra del paragone di
Gioachino Rossini
1814
Il turco in Italia di
Gioachino Rossini
1827
Il pirata di
Vincenzo Bellini
1829
La straniera di
Vincenzo Bellini
1831
Norma di
Vincenzo Bellini
1833
Lucrezia Borgia di
Gaetano Donizetti
1935
Maria Stuarda di
Gaetano Donizetti
1839
Oberto, Conte di San Bonifacio di
Giuseppe Verdi
1840
Un giorno di regno di
Giuseppe Verdi
1842
Nabucco di
Giuseppe Verdi
1843
I Lombardi alla prima crociata di
Giuseppe Verdi
1845
Giovanna d'Arco di
Giuseppe Verdi
1868
Mefistofele di Arrigo Boito
1876
La Gioconda di
Amilcare Ponchielli
1885
Marion Delorme di
Amilcare Ponchielli
1887
Otello di
Giuseppe Verdi
1889
Edgar di
Giacomo Puccini
1892
La Wally di
Alfredo Catalani
1893
Falstaff di
Giuseppe Verdi
1904
Madama Butterfly di
Giacomo Puccini
1923
Belfagor di
Ottorino Respighi
1924
Nerone di
Arrigo Boito
1926
Turandot di
Giacomo Puccini
1984
Samstag aus Licht di
Karlheinz Stockhausen
1988
Montag aus Licht di
Karlheinz Stockhausen
2007
Teneke di
Fabio Vacchi


Inizialmente il teatro rappresenta opere buffe di musicisti come Giovanni Paisiello e Domenico Cimarosa che evidenziano le caratteristiche dell’opera buffa napoletana.

Il repertorio in seguito si rinnova seguendo lo stile neoclassico di derivazione francese e vengono rappresentate opere di
Ferdinando Paër e di Giovanni Simone Mayr.

Nel 1812
Rossini rappresenta al Teatro alla Scala la sua opera “La pietra del paragone” e in seguito rappresentò “Il turco in Italia, ” “La Cenerentola”, il celeberrimo“ Il barbiere di Siviglia”, “La donna del lago”, “Otello”, “Tancredi”, “Semiramide”, e “Mosé”.


Principali Direttori
e Sovrintendenti


  • Arturo Toscanini (1898 - 1908)
  • Tullio Serafin (1909 - 1914)
  • Tullio Serafin (1917 - 1918)
  • Il periodo che va dal 1918 al 1920 La Scala rimase chiusa
  • Arturo Toscanini (1921 - 1929)
  • Angelo Scandiani (1929 - 1930)
  • Anita Colombo (1930 - 1933)
  • Victor De Sabata (1933 (??) - 1953)
  • Carlo Maria Giulini (1953 - 1956)
  • Guido Cantelli (1956)
  • Antonino Votto
  • Gianandrea Gavazzeni (1965-1968)
  • Claudio Abbado (1968 - 1986)
  • Riccardo Muti (1986 - 2005)


(Guido Cantelli ,1956. La sfortuna non permise al grande direttore d’orchestra di contribuire ad arricchire il livello artistico della Scala come avrebbe potuto in quanto una settimana dopo la presa dell'incarico morì in un incidente aereo.)


Al Teatro alla Scala di Milano nel 1816 è stata rappresentata l’opera più fantasiosa di Wolfgang Amadeus Mozart “Il Flauto magico”.

Importanti
cambiamenti sulla struttura del teatro vengono effettuati nel 1814 utilizzando lo spazio resosi disponibile dopo la demolizione di un convento che ha permesso di ampliare la profondità del palcoscenico.
Altro elemento importante nella realizzazione dei teatri è la luce e i problemi di sicurezza dato dall’utilizzo di candele. Il
Teatro alla Scala di Milano utilizzò inizialmente una grande illuminazione centrale con un sistema di sicurezza, e in seguito nel 1860 utilizzò il gas.

Alcuni tra gli eventi importanti nel primo ottocento ricordiamo le rappresentazioni delle opere di Vincenzo Bellini e Gaetano Donizetti.

Le opere liriche di Vincenzo Bellini:

  • Il pirata
  • I Capuleti e i Montecchi
  • Norma
  • La sonnambula
  • Beatrice di Tenda
  • I puritani


Le opere liriche di
Gaetano Donizetti:

  • Chiara e Serafina
  • Anna Bolena
  • Lucrezia Borgia
  • Torquato Tasso
  • La figlia del reggimento
  • La favorita,
  • Linda di Chamounix
  • Don Pasquale
  • Poliuto.

( Il Poliuto fu vietato dalla censura e venne rappresentato postumo nel 1848)

Il Teatro alla Scala di Milano è il teatro che rinvia immediatamente a
Giuseppe Verdi, uno dei più grandi compositori italiani di opere liriche.


Attualmente
La stagione teatrale presentata al teatro alla Scala di Milano continua ad essere un punto di riferimento per la cultura musicale sia per la città e sia nel mondo promuovendo eventi di altissimo livello nell’ambito della lirica, del balletto e dei concerti di musica classica.
.


Alcuni tra i più grandi cantanti lirici che emersero durante il periodo che va dalla prima guerra mondiale alla seconda sono: Feodor Šaljapin, Magda Olivero, G. Volpi, Gino Bechi, Titta Ruffo, Beniamino Gigli, Mafalda Favero, Toti Dal Monte, A. Pertile, Gilda Dalla Rizza.

Durante la
seconda guerra mondiale nel 1943 Milano subì un bombardamento nella notte tra il 15 ed il 16 agosto. La Scala subì dei danni notevoli con la caduta del soffitto e del tetto.
La Scala fu ricostruita e l'11 maggio 1946 venne riaperta con un concerto indimenticabile diretto dal grande direttore d’orchestra Arturo Toscanini.



Il sito
MusicaEquilibriGo.it

Musica equilibri go. it ti propone di visitare le categorie
la STORIA del JAZZ o gli STRUMENTI MUSICALI

MusicaEquilibriGo.it
ti suggerisce di visitare l'interessante sito ufficiale
del Teatro alla Scala di Milano.
Naturalmente è gradito un tuo ritorno al nostro sito.

Teatro alla Scala di Milano
http:// www.teatroallascala.org/public/LaScala/IT/index.html

Il direttore d’orchestra Marin Alsop


Il direttore d’orchestra Marin Alsop è un bravissimo direttore ed
è la prima donna a salire sul podio prestigioso di Milano, nel teatro alla Scala di Milano, per dirigere una sinfonia.

Marin Alsop, newyorkese , direttore della Baltimore Sinphony, celebre orchestra. La passione per il ruolo di direttore d’orchestra è nata ascoltando da bambina il grande Leonard Bernstein.


Home Page | MusicaEquilibriGo | ARTICOLI NEWS | Musica CLASSICA | JAZZ ROCK | MODERNA e... | Musica Benessere | Musicisti e Miti | Strumenti Musicali | SCUOLE Musica e. | Lezioni di Musica e. | Teatro Concerti e.. | Testi Spartiti | Pc Music Software | Cd Dvd Midi Mp3 | Case Discografiche | Studi Registrazione | Tecno Hi-fi Web | Arte Mostre Cultura | Community e Blog | Cultura Benessere | NATUROPATIA | Esperienze Viaggi | Tempo libero | Sport e shopping | Mappa del sito


2007-2010 tutti i diritti sono riservati. Musica, testi e foto depositate. MusicaEquilibriGo.it non è responsabile del contenuto di eventuali siti esterni segnalati. | preludiochopin@hotmail.com

Torna ai contenuti | Torna al menu