musicaequilibrigo.it


Vai ai contenuti

Menu principale:


Il PIANOFORTE

Strumenti Musicali > PIANOFORTE

NEWS
Approfondimenti by
Musica
Equilibri
Go.it

MusicaEquilibriGo.it
Musica Arte Teatro Benessere

Lezioni di Musica
Jazz Classica Moderna.
Pianoforte e Chitarra
Provincia di Milano
Naturopatia
Corsi di tecniche corpore, movimento e creatività

MusicaEquilibriGo.it - Musica, Arte, Benessere, Naturopatia, Cultura, Viaggi - BENVENUTO

Musica
Equilibri
Go.it
Sezione MUSICA

STRUMENTI MUSICALI


IL PIANOFORTE


Il pianoforte è stato realizzato da Bartolomeo Cristofori sul finire del seicento e si diffuse dalla seconda metà del settecento.
La scrittura musicale pensata per questo strumento si è sviluppata inizialmente grazie a musicisti come
Mozart, Haydn e Clementi.

Il pianoforte è uno strumento a tastiera, e il suono è prodotto dalle corde percosse da martelletti, ricoperti di feltro, attraverso l’azione delle dita del musicista sulla tastiera.

MusicaEquilibriGo.it
propone

Lezioni di Musica
Jazz Classica Moderna.
Pianoforte e Chitarra

Milano e Provincia

Naturopatia
Corsi di tecniche corporee, movimento e creatività

La cassa armonica amplifica il suono.
Ci sono tre tipi di pianoforte: Il piano a muro o piano verticale, il mezzo a coda e il piano a coda.
Quando si tiene premuto un tasto la corda continua a risuonare e si può interrompere alzando il tasto, in quanto un meccanismo denominato smorzatore blocca le corde.

Se si tiene premuto il
pedale di risonanza, gli smorzatori restano sollevati e le corde che sono sollecitate continuano a suonare liberamente fino al naturale esaurirsi della vibrazione.

Il Clavicembalo

Il Clavicembalo è uno strumento musicale a tastiera che deriva dal SALTERIO, antico strumento corde di provenienza mediorientale.

Il termine clavicembalo evoca immediatamente il
Clavicembalo ben temperato, opera fondamentale formata da 24 preludi e 24 fughe scritta da Johann Sebastian Bach.


Il secondo pedale detto pedale ad una corda (sordina), permette di spostare la tastiera e i martelletti con la conseguenza che all’abbassarsi di un tasto, il martelletto percuote solo una delle tre corde che fanno riferimento a una singola nota.

Un tempo i tasti erano ricoperti d’avorio. Il divieto alla
caccia degli elefanti ha fermato questo tipo di realizzazione e le industrie hanno cominciato a usare resine particolari per ricoprire i tasti.

V’invitiamo ad ascoltare tra i tanti musicisti che hanno scritte pagine stupende per questo strumento musicale:

  • Beethoven e le sue trentadue sonate per pianoforte.
  • Liszt e il virtuosismo delle sue musiche.
  • Chopin e i suoi valzer, preludi e polacche.
  • Mozart e le sue sonate dai temi straordinari.
  • Webern e Stockhausen .
  • Cage per ottenere sonorità inedite preparò lo strumento aggiungendo tra le corde materiali vari.
  • Debussy e le sue atmosfere ottenute utilizzando la scala pentatonica.
  • I grandi pianisti del Jazz.


Home Page | MusicaEquilibriGo | ARTICOLI NEWS | Musica CLASSICA | JAZZ ROCK | MODERNA e... | Musica Benessere | Musicisti e Miti | Strumenti Musicali | SCUOLE Musica e. | Lezioni di Musica e. | Teatro Concerti e.. | Testi Spartiti | Pc Music Software | Cd Dvd Midi Mp3 | Case Discografiche | Studi Registrazione | Tecno Hi-fi Web | Arte Mostre Cultura | Community e Blog | Cultura Benessere | NATUROPATIA | Esperienze Viaggi | Tempo libero | Sport e shopping | Mappa del sito


2007-2010 tutti i diritti sono riservati. Musica, testi e foto depositate. MusicaEquilibriGo.it non è responsabile del contenuto di eventuali siti esterni segnalati. | preludiochopin@hotmail.com

Torna ai contenuti | Torna al menu